LA GUERRIERA VELATA TERESA VERZERI Vedi a schermo intero

LA GUERRIERA VELATA TERESA VERZERI

3376

30 altri prodotti della stessa categoria:

Precedente
Successivo

1^EDIZIONE,COLLANA TESTIMONIANZE.BROSSURA,PAG.233.IN BUONE CONDIZIONI.Domenica 10 giugno 2001 Giovanni Paolo II dichiara santa la bergamasca Teresa Verzeri, fondatrice della Congregazione delle Figlie del Sacro Cuore di Gesù. La guerriera velata è stata definita dalla gente, perché la sua tenacia di suora era in lotta continua contro ogni avversità che si frapponesse al progetto di Dio. Tre volte entra in monastero e tre volte ne esce: prima perché troppo giovane; la seconda volta per tentare di guidare una scuola per ragazze povere, sul colle di Bergamo alta, detto il Gromo, scuola aperta dal canonico Giuseppe Benaglio, una delle figure più prestigiose del clero bergamasco dell’epoca; la terza volta - ed è quella definitiva - per dare inizio a quella che sarà la sua Congregazione delle Figlie del Sacro Cuore di Gesù. È paziente e perseverante nel suo progetto nonostante il suo vescovo la scoraggi ad iniziare una nuova fondazione religiosa, perché non esservi bisogno di nuovi ordini religiosi, dato che la diocesi ne è già sufficientemente provvista. Ma l’approvazione arriva da Roma, nonostante la freddezza del vescovo.

  • Autore DINO T.DONADONI
  • Anno 1964
  • Editore BORLA EDITORE TORINO
  • Genere BIOGRAFIE